sei amore

nella penombra di occhi serrati ti scorgo sei ciocche brune su guance perlate labbra tumide e gonfie a pronunciar ciò che mai sentirò, ciò che già so