prima di ogni impresa c’è sempre un sogno

quale è il tuo sogno?
in che cosa credi?
in quale avventura ti butteresti a capofitto credendo in tutta te stessa?
attenzione! i sogni evolvono, cambiano e mutano a seconda delle circostanze
oggi hai un desiderio e domani un’altro, lo stesso, ma con piccole variazioni, perché nel frattempo sei cresciuta
ora, con mano ferma, scrivi qui: cosa desideri dalla tua vita?
non ti interessa?
sei disposta a rinunciare ai tuoi sogni pur di raggiungere un’indipendenza?
vuoi assoggettarti ad un destino non tuo?
bene, fallo! ma sapendo cosa stai perdendo, quindi: qual’è il tuo sogno? dovè il tuo futuro?
non lo sai o non vuoi saperlo?
non ti interessa proprio?
bene
quando lo scoprirai sarà purtroppo tardi
quando ti realizzerai scoprirai di non essere te stessa, come accade a miliardi di persone, accade oggi e da sempre nel mondo, rivivrai la tua vita in modo diverso, ma non avrai più potere di cambiare le cose se non facendoti del male e facendolo a chi ti ha seguito per anni e ti starà in quel momento accanto.
Una vita non basta a volte per realizzare un sogno, a volte ce ne vogliono 2, a volte insieme, a volte separate. Molte volte si desidera realizzare più sogni nell’arco di una vita, perché appunto i sogni cambiano.
Ora, ripensa, qualé il tuo sogno segreto?
Dillo almeno a te stessa se non vuoi scriverlo
Pensa intensamente a chi sei e a cosa vuoi, senza tentennamenti, la risposta è già li, dentro di te, non rimane che farla uscire.
Chi sei? che cosa vuoi da te stessa?
Rinuncia ai condizionamenti, rinuncia a quello che gli altri vogliono o si aspettano da te, pensa esclusivamente a te.
Sì, sììì, questo è il tuo momento egoista!!
pensa… rifletti, chi sei? che vuoi?
brava, ci sei, continua
proiettati nel futuro, immagina le persone che staranno accanto a te nel momento di massima soddisfazione, nella tua realizzazione gioiranno con te, perché ci avrai creduto e continuerai a crederci
ora che sei nell’ordine di idee potresti renderti conto di non avere un sogno, in realtà è un’illusione, qualcuno o qualcosa te l’ha distrutto, tutti noi siamo nati per realizzare un sogno.
Noi siamo sogni, siamo della stessa sostanza dei sogni come diceva William Shakespeare, dobbiamo per forza inseguire un sogno, la vita è questo e non altro. Un sogno al giorno o uno per una vita, non ha importanza, ma non puoi vivere per vivere.
Ora sogna
immagina
vivi il tuo sogno
sfracellati di pensieri se credi che questo non sia il sogno giusto, ne hai la forza e il potere, ma non abbandonarti ad un desiderio, cerca il sogno, la tua vita, il tuo futuro e non solo quello di chi ti sta accanto.
Guarda l’attinenza tra queste due parole: “sogni”, “bisogni”
e continua a pensare dov’è il tuo sogno
trovarlo è necessario
poi verrà il duro lavoro nel realizzarlo
anche controcorrente
anche fuori di te, con l’aiuto da altri, certo è normale
ma sarà sempre il tuo sogno, nessuno te lo potrà rubare
tuo e solo tuo
tua soddisfazione, tuo merito
certo, esistono i sogni condivisi, le società, le collaborazioni, le unioni per uno scopo
ma nessuno potrà anche in quel caso dirti che non l’hai voluto con tutta te stessa, quello rimane un tuo sogno, condivisibile certo, ma comunque tuo
i sogni sono misteriosi, a volte nascosti nell’animo, sono sempre stati lì, inerti, dormienti, ma inattesi, se li cerchi, affiorano e ti colpiscono
continua a pensare, non ti confondere, non ti distrarre
cerca l’ala del silenzio che trasporta il tuo sogno… quella parola che ti lega all’intimo desiderio

esiste un tempo ed un luogo vicino
lontano dalla realtà, diverso per ognuno di noi
un luogo silenzioso senza età
dentro il nostro spazio
un luogo ed un tempo con il nostro ritmo
dove viaggiano i ricordi senza che nessuno li scriva
un tempo perduto
che a volte
il sogno
riesce a ritrovare

ora ci sei, non puoi abbandonarlo
seguilo è tuo
ti sei appena donata un sogno
credi nei tuoi sogni e loro crederanno in te

Rispondi