pazzo

non ti cerco solamente
anelo indomito la tua presenza
dove posso essere se sono già lì
intorno a te nei miei pensieri
ancora e ancora e ancora

nulla di più pieno è il mio tempo
arranco tra immagini in successione
dove sei presenza del mio animo
incessantemente protagonista
attimo dopo attimo la mia forza

notte e giorno vivo e penso in te
adatto la mia vita sul tuo pulsare
dentro me batti forte nel cuore
io potessi, vorrei solo pensarti
ancora non riesco a non desiderarti

non sono attimi, immensi infinitesimi
ah! come sconvolge tempo il pensiero
dunque un giorno è un’ora e un secondo una vita
incastro qui parti di esistenza a ritmo regolare
adesso sei tu e dopo poco ancora tu

non riesco da tanto a darmi pace
a qual velocità ti posso sognare, non so
da troppo tempo mi abbandono felice
invano cerco di non superare un limite
arrivo invece spedito oltre ogni aspettativa

nuove destinazioni cerco in me, inutile
anche la distanza non è più timore
dove posso nascondermi da me
il tuo nome significa speranza
aspiro a non deluderla

niente è impossibile
adesso ancora l’ho sentito
dannata fiducia!
incurante della sensatezza
altalene di sensazioni mi invadono

non dovrei desiderare altro che pace
assopirmi su un tappeto di fiori, leggero
dormire in un velo di piume angelo mio
incurante invece accarezzo il volo
accetterò ogni risultato, ne vale la pena

Rispondi