e penso a te

Non farò pazzie
per quanto e piu di te vorrei esser desiderato
forse per questo son comunque tentato…
Non verrò a cercarti
mi manca l’ardore di ferirti
ma un tuo solo cenno potrà a me riunirti…
Non riesco a volte a parlarti
di cose che addosso non vorresti sentirti
ma quello che penso non può e non vuole ascoltarti…
Non è semplice impazzire
non è facile lasciarsi morire
ma per te come vedi potrei anche riuscire…
Sono a buon punto con l’annullamento
quando accadrà lo sentirai dal vento
ma adesso non sento da te un vuoto spento
e neppure un lento lamento
anzi sento il tuo cuore che batte
e in quel momento la mia felicità combatte…
Vorrei cantarti la gioia che provo
quando sento la tua voce dal vivo
purtroppo dell’ugola non sono avvezzo
mi limito a descriverti per quanto ti apprezzo…
Per questo vivo la vita felice
sapendo che tu esisti da attrice
che nei miei sogni compare
come Audrey Hepburn sa fare…
La passione potrebbe essere una spiegazione
l’amore è il vero motivo dell’azione
tu, per me, sei la vera ragione.

Audrey Hepburn
Audrey Hepburn

Rispondi