detestabile

grigio cielo
foschia ammantata al suolo
ombre di luci, sagome di alberi
terreni scoscesi, valli e pianure sotto le montagne
un paesaggio al culmine della collina più vicina
scatto! è foto!!

triste fotogramma di una primavera congelata
come lamenti di gente annoiata della propria vita
che disegnano in bacheca il loro malumore
solo qualcuno ha appeso alla propria porta la felicità
sorrido, mi volto, m’incammino…
quella felicità non mi appartiene, ho la mia, ma fa piacere ritrovarne ancora

Rispondi