ciclo infinito

d’ogni frammento mi compiaccio
nel lago dei ricordi in cui pesco
bello averti conosciuto
bello sognarti ora
la mia vita è del maggior ricco indescrivibile

vuoto depresso è il cielo senza un sole
saperti ad illuminare l’altro emisfero non mi consola
io ho bisogno di te
non c’e stella nell’universo come te
non c’e senso ad un giorno senza la tua luce e il tuo calore
non vì è motivo nel continuare a te a pensare
purtroppo diversamente non riesco, non lo posso proprio fare

d’amor mi mossi
di cuor legatomi
d’onor rispettai
ancor d’amor sospesi

Rispondi